1° presidio

Viale Palmiro Togliatti/Piazzale Pino Pascali, Roma
20 dicembre 2014
http://bit.ly/NOmattatoio


Ma i mattatoi non stanno sulla Luna, si trovano a un passo dalle nostre case...
Gaspare @laverabestia.org

Agripunk è il santuario per animali salvati dal triste destino che incombe su ogni animale allevato a fini alimentari, sorto in provincia di Arezzo in un luogo ove prima sorgeva un allevamento di tacchini. L'idea di organizzare un presidio nei pressi del mattatoio comunale di Roma prende forma proprio lì, dopo una giornata che Eloise, Spyros e Silvia decidono di trascorrere in questo luogo simbolo di una battaglia che si può e che si deve vincere: quella contro ogni forma di sfruttamento. Tornano così a Roma determinati a dare voce alla protesta davanti ai cancelli dell'immenso mattatoio che sorge solo apparentemente invisibile, alle porte della città.

E' il 20 dicembre quando, a una manciata di giorni appena da uno dei periodi in cui più drammaticamente cresce il consumo di carne, più di 50 persone si raccolgono per la prima volta all'ingresso di quel luogo lugubre armate solo del proprio sdegno e della propria determinazione a dire basta. L'iniziativa non passerà inosservata. Lo stesso giorno il quotidiano online Roma Capitale News dedica un articolo all'evento che arriva a suscitare interesse anche fuori dall'Italia. Si stabilisce infatti a breve con il gruppo attivista canadese Toronto Pig Save un piacevole scambio tant'è che il nostro evento e la nostra solidarietà verso le loro azioni, compare segnalata sul loro sito "Meet Me at the Stockyards".

Foto di Marco Cioffi
Foto di Marco Cioffi
Foto di Andrea Cavalletti
Foto di Andrea Cavalletti
Tutte le foto
Tutte le foto
23° presidio a Roma
19° presidio a Roma
18° presidio a Roma
14° presidio a Roma