Villaggio Bestiale all'Ex Mattatoio di Roma

Il 19 Maggio prenderà il via Villaggio Bestiale che ospiterà la mostra gli Invisibili per NOmattatoio

Postato il 15 maggio 2016 13:58 da NOmattatoio

Zip Zone d'Intersezione Positiva - Associazione Culturale in collaborazione con la Onlus Gallinae in Fabula, presenta:

VILLAGGIO BESTIALE - Teatro, Incontri e Sapori All’Ex-Mattatoio:
Il primo Festival artistico dedicato alla tematica antispecista e vegana all'interno del Villaggio Globale, Ex-Mattatoio
da giovedì 19 a domenica 22 maggio: qui tutti i dettagli sull'evento!


Ad inaugurare Villaggio Bestiale, giovedì 19 maggio alle ore 20,30 il monologo teatrale La carne è debole, di e con Giuseppe Lanino, promosso da LAV. Un appassionato e coinvolgente percorso guidato dall’autore/attore, volto a scoprire come e perché si è arrivati allo sfruttamento degli animali negli allevamenti.
Le repliche de La carne è debole andranno in scena venerdì 20 e sabato 21 alle 20,30 nel teatro del Villaggio Globale. 
L’evento sarà occasione creativa di incontro, riflessione e scambio sulle scelte di vita consapevoli. Quattro giornate all’insegna della conoscenza e della consapevolezza etica e alimentare, per saperne di più sull’antispecismo e sulla scelta etica vegana che ne consegue, degustarne i sapori squisiti, immergersi almeno virtualmente nell’atmosfera pacificata col mondo animale che l’antispecismo propone e prefigura.

Nell'ambito dell'iniziativa sarà presentata anche la mostra fotografica Gli Invisibili di Andrea Festa - Ritratti di animali destinati al macello per NOmattatoio.

E dunque lottiamo per degli individui, o almeno così abbiamo sempre creduto. Ma per quali? Se qualcuno è un individuo dovresti poterlo individuare, indicare, riconoscere. Eppure questi animali che vogliamo liberare, di fatto, non esistono: quelli che esistono oggi stanno morendo mentre chiediamo i loro diritti, mentre altri seguiranno loro senza sapere se avranno ancora noi a poterli salvare. Leonardo Caffo

Si riconosce in pieno in questa riflessione del filosofo Caffo sull’assenza - o meglio, l’invisibilità degli animali che sfruttiamo come merci e massacriamo in numeri inimmaginabili - il progetto fotografico di Andrea Festa: un’idea nata in sordina alcuni anni prima, poi elaborata, maturata e che finalmente ha trovato la sua espressione compiuta per NOmattatoio
Il progetto consiste in una rappresentazione metaforica di questa nostra folle relazione con i corpi degli altri animali, mai riconosciuti nella loro individualità, seppur parte integrante del nostro quotidiano come referenti assenti.

La mostra sarà inaugurata giovedì 19 maggio. Sabato 21 maggio ci sarà invece la presentazione ufficiale con intervento del filosofo Leonardo Caffo.

Tag

NOmattatoio (28) resoconti (14) presidio (11) Roma (10) approfondimenti (7) stampabili (5) flash mob (4) presentazioni (3) Brescia (3) echi dal web (3) notizie (2) eventi (1) interviste (1) Lombardia (1)

Archivio

2016 (7)
2015 (27)